Sentenze in evidenza

007 condannato per aver filmato due amanti in intimità.

La Cassazione ha condannato un investigatore privato per aver filmato due amanti in piena intimità.
Lo 007 romano, nonostante abbia raccontato di essere stato autorizzato ad entrare in casa e a riprendere il rapporto sessuale dallo stesso amante della donna, è stato condannato sia in primo che in secondo grado.
Inutile è stata anche la “carta” della Cassazione che ha considerato la condotta dell’investigatore come qualcosa che va oltre la violazione di domicilio in quanto “nel caso della interferenza nella vita privata viene insidiata” anche “la riservatezza delle condotte individuali o sociali (dunque dei rapporti umani) che in tali luoghi si svolgono”. La Suprema Corte, concludendo, ha considerato legittima la non concessione delle attenuanti generiche data “la gravita’ del fatto e i precedenti dell’imputato”. L’investigatore dovra’ anche rimborsare le spese processuali sostenute dalla donna ripresa in casa con l’amante, costituitasi parte civile.

 

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1569 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo