Sentenze in evidenza

Mantenimento anche se “lei” torna dai genitori

Ancora una pronuncia della Cassazione sul diritto all’assegno familiare. La Suprema Corte, con la sentenza n. 19579/2011, ha stabilito la permanenza del citato diritto anche se il coniuge torna a vivere a casa dei genitori e se lo stesso percepisce una pensione di invalidità.
Per la Corte d’Appello di Bologna, il fatto di vivere in famiglia e di percepire una pensione faceva venir meno lo stato di bisogno e, pertanto, esonerava il marito dal pagamento dell’assegno.
Per la Cassazione la decisione presa in Appello è “illogica” in quanto l’assegno di invalidità percepito dalla ex moglie appare insufficiente a far fronte ai bisogni primari di una persona e il fatto di ritornare a vivere in casa dei genitori rappresenta soltanto una scelta momentanea della donna che, se privata dell’assegno familiare, si vedrebbe invece “costretta” a vivere in famiglia.

Mi piace                                                                                home

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1570 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo