Sentenze in evidenza

Cassazione: danno biologico agli eredi.

Con la sentenza 4229 pubblicata il 16 marzo 2012, in materia di danno biologico, la Cassazione ha stabiliti che la sofferenza della vittima, protratta per 6 giorni prima di morire, fa scattare nei confronti degli eredi diritto al rimborso del danno biologico, inteso come la lesione dell’interesse, costituzionalmente garantito, all’integrità psichica e fisica della persona. Sono cioè gli effetti negativi, di carattere non patrimoniale e diverse dalla sofferenza psichica, della lesione psicofisica.
I sei giorni sono un lasso di tempo più che sufficiente per “trasmettere” la lesione biologica della futura vittima dal danneggiato ai congiunti: la lucida sofferenza è provata dalle cartelle mediche del pronto soccorso.

Mi piace                                                            home

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1574 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo