Sentenze in evidenza

Affido condiviso: se i nonni sono invadenti il minore starà prevalentemente madre.

Quando i nonni sono invadenti e vogliono sostituirsi alla figura materna puó autorizzarsi il “cambio di collocazione” affinchè sia prevalentemente situato presso la madre. Lo ha deciso la Cassazione con la sentenza n. 7770/2012 trattando il caso di una coppia di Tivoli, in cui, a seguito di separazione, si disponeva dapprima l’affidamento congiunto del minore ai genitori, e poi, quello prevalentemente presso la madre in quanto a causa delle “figure parentali presenti (nel caso esaminato si trattava dei genitori del marito) che, pur fungendo da supporto, tendono a sostituirsi troppo spesso alla figura materna nelle comuni attività della vita quotidiana e spesso non rendono i colloqui e le scelte della coppia liberi dalla loro influenza”,

La Corte ha reso “definitiva la permanenza presso la madre”  perchè  rappresenta “il naturale sviluppo del processo evolutivo di un intenso reciproco legame affettivo” fra mamma e figlia, cosa che non puó essere mai messa a rischio, neppure dai nonni siano essi troppo premurosi o troppo invadenti.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1573 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo