Sentenze in evidenza

Si alle agevolazioni prima casa sul lastrico solare

lastrico solare

 

Agevolazioni prima casa sul lastrico solare, favorevole la Cassazione
Corte di Cassazione – Sentenza n. 6259 del 13 marzo 2013

La Cassazione parla di case e di agevolazioni fiscali.

In particolare, i giudici della suprema corte, hanno stabilito che è soggetto al beneficio dell’agevolazione fiscale sulla prima casa il lastrico solare di pertinenza dell’appartamento e, pertanto, di esclusiva proprietà del condomino.

In questo modo Piazza Cavour ha motivato la sentenza n. 6259 del 13 marzo 2013 in cui ha dato ragione ai proprietari del suddetto immobile e respinto il ricorso presentato dall’Agenzia delle Entrate.

La Cassazione, richiamando la norma di cui al comma 3 della nota II bis, modificata dall’art. 3, comma 131 della legge n. 549/1995, in base alla quale “le agevolazioni di cui al comma uno…spettano per l’acquisto, anche se con atto separato, delle pertinenze dell’immobile…sono ricomprese tra le pertinenze, limitatamente ad una per ciascuna categoria, le unità immobiliari classificate o classificabili nella categorie catastali C/2, C/6 e C/7, che siano destinate a servizio della casa di abitazione oggetto dell’acquisto agevolato”.

Dall’interpretazione degli ermellini la norma contenuta di cui al testo unico sull’imposta di registro permette a ricomprendere tra le varie pertinenze, sulla base della nozione civilistica di pertinenze dell’immobile, di cui all’art. 817 cc, ai fini fiscali, anche le unità immobiliari ivi specificate, senza alcuna esclusione della categoria generale.

Tra le altre cose, per qualificare un lastrico solare come parte comune, ai sensi dell’art. 1117 n. 1 del Codice civile, occorre che vi siano dei connotati strutturali e funzionali comportanti la materiale destinazione del bene al servizio e godimento di più unità immobiliari appartenenti in proprietà esclusiva a diversi proprietari, cosa che non era stata provata nel caso di specie.

Infine, i giudici osservano che per le agevolazioni non è occorre che il bene sia censito unitamente all’immobile principale pochè non è un presupposto richiesto dalla normativa di riferimento.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1573 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo