Sentenze in evidenza

Legge Pinto, gli indennizzi li paga la Banca d’Italia

legge pinto novità

Legge Pinto, gli indennizzi li paga la Banca d’Italia

Tempi lunghi per i processi e tempi ancora più lunghi per l’equo risarcimento per la irragionevole durata del processo. Un paradosso tutto italiano che è stato preso in esame anche dall’Europa che non ha certo perso occasione di bacchettare il nostro Stato e criticare la lentezza della giustizia italiana.

La novità riguardo la Legge Pinto riguarda il fatto che a seguito dell’accordo firmato dal Ministro della Giustizia Orlando e la Banca d’Italia e il capo del dipartimento per gli affari alla Giustizia il pagamento per saldare questi debiti coi creditori sarà di 120 giorni e non verrà più pagato dal ministero della giustizia ma provvederà a farlo direttamente la Banca d’Italia.

Gli indennizzi ai cittadini arriveranno prima?

Secondo il guardasigilli Orlando «Il programma di azione contenuto nell’accordo stipulato oggi consentirà non solo di soddisfare, in linea con quanto ci impone la Corte europea dei diritti dell’uomo, coloro che da tempo attendono risposte dallo stato per il pagamento dei crediti loro spettanti ma anche di realizzare un notevole risparmio di spesa per lo stato evitando con pagamenti tempestivi l’avvio di ulteriori contenziosi contro il ministero della giustizia sia in sede nazionale che europea».

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo