Sentenze in evidenza

Cassazione : costituisce reato falsificare il certificato medico

Cassazione sentenza 3 ottobre 2012, n. 38385,
Di nuovo la Cassazione ha trattato un caso in cui un lavoratore ha alterato il contenuto del certificato medico al fine di prolungare il periodo di malattia.
Le recenti sentenze sull’argomento (sentenza n. 14998 del 7 settembre 2012) ci fanno capire che non si tratta di casi isolati ma anzi, la manomissione dei suddetti certificati, avviene con molta frequenza.
Con la sentenza 3 ottobre 2012, n. 38385, la Suprema Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso di un assistente di polizia penitenziaria, condannato per aver falsificato il certificato di malattia allungando le data di prognosi.
L’imputato si discolpava affermando la mancanza di interesse all’alterazione del certificato anche perché come é stato accertato dalla competente commissione medica, questi era effettivamente ammalato e la stessa commissione medica di cui sopra lo aveva dichiarato permanentemente non idoneo al servizio.
Il medico, autore del certificato, affermava di non aver effettuato nessuna correzione comportante prolungamento della malattia e che vi era un preciso l’unico ad avere interesse a tale prolungamento era il ricorrente che in tal modo giustificava, senza soluzione di continuità, la propria assenza dal lavoro poiché con l’invio del certificato alterato copriva il mancato rientro in servizio per otto giorni, anziché per i soli tre indicati nella versione originale del documento.
Per i giudici del Palazzaccio il lavoratore non é abilitato a certificare la malattia e, pertanto, il fatto che il documento fosse stato alterato (art. 477 e 482 c.p.) costituisce di per sè un comportamento penalmente rilevante e punito dal nostro ordinamento mentre invece é del tutto irrilevante il fatto che l’imputato fosse effettivamente malato.
In seguito a tale ragionamento, la Corte ha dichiarato inammissibile il ricorso dell’assistente di polizia penitenziaria.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1570 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo