Sentenze in evidenza

Cassazione: è estorsione chiedere di assumere la moglie di un boss.

La Cassazione con la sentenza 16045/12 ricordando che la minaccia si può manifestare in qualunque maniera, anche con toni morbidi e concilianti, se fatta da chi ha un passato criminale e note amicizie con i clan mafiosi, ha ribaltato la decisione del TDL di Palermo che aveva escluso il reato di estorsione ai danni di un gestore di un locale che era stato costretto ad assumere una signora non piu’ giovane, e fuori dai canoni richiesti per il ruolo, ma sposata con un boss.

 La Suprema Corte, dando ragione ai pm, ha confermato l’esistenza del reato in base al fatto che la donna veniva chiamata a svolgere quel servizio non per merito suo ma per paura di ritorsioni criminali.

Mi piace                                            Home

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1570 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo