Sentenze in evidenza

Cassazione: illegittimo il licenziamento per aver usato la password altrui.

Con sentenza n. 4258 del 16 marzo 2012, la Cassazione, in materia di licenziamento, ha dichiarato  illegittimo il licenziamento del dirigente che usa la password altrui per collegarsi al sistema informatico aziendale. Più nello specifico, la Cassazione ha giustificato il predetto comportamento inquadrandolo come una “condotta lungi dal rappresentare una indebita intromissione nei dati protetti dalla suddetta password  ovvero una violazione della privacy della titolare … necessitato dalle esigenze connesse con lo svolgimento del proprio lavoro”. Importante è stato poi che nel corso del processo “è stato anche accertato che il comportamento contestato era conforme ad una prassi aziendale e che neppure esisteva all’epoca un codice di comportamento che vietava la condotta contestata alla dirigente.”

Mi piace                                                            home

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1569 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo