Sentenze in evidenza

giusta causa

Licenziamento per giusta causa

10 ottobre 2013

Cassazione, per stabilire in concreto l’esistenza di una giusta causa di licenziamento occorre valutare la gravità dei fatti addebitati al lavoratore e la proporzionalità fra tali fatti e la sanzione inflitta [continua a leggere]

Legittimo il licenziamento per le assenze ingiustificate del lavoratore

13 maggio 2013

Sentenza n. 10552 del 7 maggio 2013 - è del tutto coerente la valutazione che la Corte d'appello compie circa la proporzionalità della sanzione rispetto alla condotta, non solo con riguardo allo specifico inadempimento previsto dalla norma collettiva ma, più in generale, con riferimento alla irrimediabile lesione del vincolo fiduciario e dunque alla violazione della norma generale di cui all'art. 2119 c.c. [continua a leggere]

Anche gli episodi non gravi se ripetuti giustificano il licenziamento

13 maggio 2013

In materia di lavoro la Suprema Corte ha stabilito che ogni singolo episodio che singolarmente non è tale da comportare il licenziamento del lavoratore ma è comunque idoneo ad incidere negativamente nel rapporto lavorativo deve essere concretamente valutato poichè insieme ad altre azioni, anche queste singolarmente ininfluenti, possono comportare il licenziamento del dipendente per giusta causa. [continua a leggere]
1 2 3 4
Invia un articolo