Sentenze in evidenza

Concorso pubblico, controversie, competenza giudice amministrativo

cassazione

 

Concorso pubblico, controversie, competenza giudice amministrativo
Suprema Corte di Cassazione Sezioni Unite Civili
Sentenza 17 dicembre 2013 – 3 febbraio 2014, n. 2290
Presidente Miani Canevari – Relatore Nobile

Un argomento molto interessante che negli ultimi tempi ha avuto dei risvolti contrastanti al punto che si è reso necessario l’intervento delle Sezioni Unite per fare chiarezza sulla competenza del giudice amministrativo (e non di quello ordinario) per le controversie insorte in un concorso pubblico (nel caso di specie per un incarico dirigenziale ASL).

È indubbio che le controversie attinenti ad una procedura di selezione “idoneativa” e “non concorsuale” avviata da una ASL per il conferimento di un incarico dirigenziale (nella specie di dirigente di struttura complessa), aventi ad oggetto atti adottati in base alla capacità ed ai poteri propri del datore di lavoro privato, appartengano alla giurisdizione del giudice ordinario (v. fra le altre Cass. 5-3-2008 n. 5920, Cass. 13-10-2011 n. 21060)“.

Ma continua la Corte “è altrettanto indubbio, però, che allorquando la controversia, esuli dalla procedura avviata e dai relativi atti ed investa direttamente una scelta discrezionale ulteriore, come quella della indizione di una nuova procedura selettiva, la cognizione non può che appartenere al giudice amministrativo, in ragione della situazione soggettiva vantata nei confronti di tale scelta discrezionale della pubblica amministrazione“.

Nel caso esaminato dalle sezioni unite, come esattamente ha rilevato il Consiglio di Stato “si controverte non già direttamente sulla pretesa del R. ad essere preposto alla struttura complessa Chirurgia generale del nosocomio barese, bensì sull’evidente difetto di motivazione e di presupposti in ordine all’ineluttabilità d’una nuova procedura idoneativa per la copertura di tale posto“.

Pertanto, alla luce di queste considerazioni ed tale essendo il petitum sostanziale, correttamente il giudice amministrativo ha ritenuto la propria giurisdizione.

Leggi il testo della sentenza

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1573 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo