Sentenze in evidenza

Condannata per abbandono di animali la donna che teneva in casa 70 gatti

Condannata per abbandono di animali la donna che teneva in casa 70 gatti

Corte di Cassazione Terza Sezione Civile – Sentenza n. 2803/2012

Secondo i giudici della Corte di Cassazione la Signora di Udine che teneva in casa 70 gatti dovrà pagare un’ammenda di 4 mila euro per il reato di abbandono di animali perchè anche l’incuria rientra nella fattispecie trattata dall’art. 727 c.p. e, pertanto, ribadendo questo principio, è stata confermata nei confronti della anziana donna la decisione presa dai giudici di primo grado.

La donna affermava di avere un “amore incondizionato” per gli animali e, per questo motivo, “ospitava” nel proprio appartamento circa 70 gatti, randagi che sempre altrimenti avrebbero patito la fame e sarebbero sicuramente morti. In realtà le condizioni igieniche in cui erano costretti a vivere questi poveri animali erano disastrose, ecco perchè i vicini di casa iniziarono a lamentarsi fino ad informare della strana situazione le autorità.

La Signora di Udine non voleva far male agli animali e, per questo motivo non è stata avanzata nei suoi confronti l’ipotesi di maltrattamento di animali considerando relativo a sevizie, torture e crudeltà (ex art. 544/ter) ma considerando invece i comportamenti dolosi di abbandono ed incuria, condannandola al solo pagamento di un’ammenda.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1574 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo