Sentenze in evidenza

E’ reato lanciare la sigaretta all’ex-coniuge

Non esiste la parola tregua tra “ex” coniugi che spesso e volentieri portano le loro liti innanzi alla Corte di Cassazione.

 Tralasciando tutte quelle situazioni tra “ex” relative al mantenimento oppure all’educazione dei figli, la Suprema Corte, il più delle volte è costretta ad occuparsi di questioni che riguardano veri e propri dispetti e scontri molti dei quali paradossali ma, come si dice, nulla è più fantasioso della realtà umana.
Con la Sentenza n. 4912/12 la Corte, esaminando l’ennesima lite tra “ex”, ha stabilito che “commette reato di ingiuria chi lancia una sigaretta accesa contro l’ex coniuge”.
Nello specifico, il caso esaminato si riferiva ad una scenata avuta luogo in un bar e, pertanto, è bastata la testimonianza della vittima e di alcuni testi presenti per inchiodare il “focoso” colpevole.
In conclusione la Corte ha condannato l’uomo ritenendo il suo comportamento “tale da offendere l’onore e il decoro della vittima a prescindere dell’esistenza di un danno fisico”.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1575 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo