Sentenze in evidenza

Guida in stato di ebbrezza anche con l’auto ferma al parcheggio.

La Cassazione torna a pronunciarsi sulla guida in stato di ebbrezza e questa volta lo fa senza fare “sconti” a nessuno anzi precisando che va punito l’automobilista ubriaco anche se questo si trova con la vettura ferma in un parcheggio.

La vicenda trattata dalla Corte riguardava infatti un uomo trovato al posto di guida ubriaco e col motore acceso ma con l’automobile ferma in un parcheggio.

Per i Supremi Giudici l’automobilista, che era stato assolto in primo grado, va comunque punito perchè, come affermato anche dal PM, sussiste “la prova della deliberata movimentazione del veicolo in area pubblica” in sostanza si puó tradurre il periodo dicendo che l’auto, ferma nel parcheggio, non si è parcheggiata da sola.

In conclusione, i Supremi Giudici richiamando la sentenza n.10476/2010, hanno precisato che  «ai fini del reato di guida in stato di ebbrezza, rientra nella nozione di guida la condotta di chi si trovi all’interno del veicolo quando sia accertato che egli abbia, in precedenza, deliberatamente movimentato il mezzo in area pubblica o quantomeno destinata al pubblico» e, pertala prova della “deliberata movimentazione” può assumersi “non solo allorché la persona sia sorpresa nell’atto di condurre un veicolo, ma anche nei casi, come di specie, in cui essa si trovi, a bordo di un veicolo in sosta e nelle condizioni di ripartire, in alterate condizioni psicofisiche”.

In questi termini la Corte ha annullato la sentenza oggetto d’esame rinviandola al Tribunale per la riformulazione attenendosi al principio di diritto enunciato.

 

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1569 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo