Sentenze in evidenza

Il conduttore che vanta dei contro-crediti non può autoridursi il canone d’affitto.

La Cassazione, con la sentenza n. 6850/2012, ha stabilito che non è possibile per il conduttore (che vanta dei contro-crediti) autoridursi il canone di affitto.
La VI sezione civile si è trovata ad decidere il caso di una signora che si era vista risolvere il contratto per mancato pagamento del canone nonostante vantasse crediti nei confronti del padrone di casa per aver sostenuto di tasca propria urgenti lavori di manutenzione ordinaria.
La Corte, richiamando la sentenza n. 13887 emessa lo scorso anno, ha precisato che un comportamento come quello appena descritto sarebbe “un’alterazione del sinallagma contrattuale che determina uno squilibrio tra le prestazioni delle parti ciò a prescindere dalla carenza di prova della sussistenza dei presupposti del vantato controcredito, anche per la non configurabilità […] di una condotta di non contestazione da parte del locatore”

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1574 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo