Sentenze in evidenza

Il vizio motivazionale radicale non può essere colmato dalla Cassazione

avvocati-int

Il vizio motivazionale radicale non può essere colmato dalla Cassazione
Suprema Corte di Cassazione III Sezione Penale
Sentenza 9 gennaio – 13 febbraio 2014, n. 6989
Presidente Mannino – Relatore Marini

Ecco sommariamente di cosa tratta la sentenza in commento
A causa della intervenuta prescrizione si è tralasciato di sviluppare quelle circostanze che, a parer dell’imputato, avrebbero portato all’assoluzione nel merito.

In sede di legittimità la Corte ha affermato che la sentenza impugnata “versa in ipotesi di vizio motivazionale radicale, che non può essere colmato in sede di legittimità e che non consente a questa Corte di procedere al necessario approfondimento”.

Leggi il testo della sentenza

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1574 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo