Sentenze in evidenza

Ingiuria via citofono: la Cassazione dice di si.

Si può configurare il reato di ingiuria anche al citofono? La risposta della Cassazione è si. Con la Sentenza n. 960 la Corte ha stabilito che oltre al telefono e al telegrafo anche la conversazione fatta al citofono può avere rilevanza penale per la configurazione del reato di cui sopra.
La chiacchierata incriminata tra l’accusato e la moglie della parte offesa è avvenuta infatti ad alta voce al punto che anche altre persone, estranee alla vicenda, hanno potuto ascoltarla.
Pertanto, ribaltando quanto deciso dai giudici di merito, la Corte ha ritenenuto che “per far scattare il reato è sufficiente che il destinatario sia nella condizione di percepire la parola oltraggiosa”.

Mi piace                                                                                home

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1574 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo