Sentenze in evidenza

Mantenimento figli maggiorenni

Corte di Cassazione, sezione I Civile, Sentenza 11 dicembre 2014 – 2 febbraio 2015, n. 1798

cassazione

Mantenimento figli maggiorenni
Corte di Cassazione, sezione I Civile,
Sentenza 11 dicembre 2014 – 2 febbraio 2015, n. 1798
Presidente Forte – Relatore Giancola

Cassazione, sentenza, mantenimento, figli, maggiorenni, universitari, lavori saltuari

La Corte di Cassazione, con la sentenza che di seguito si riporta, ha esaminato il caso del mantenimento dei figli maggiorenni, universitari e che svolgono dei piccoli lavori saltuari.

In base all’orientamento giurisprudenziale prevalente l’obbligo dei genitori di concorrere tra loro al mantenimento dei figli secondo le regole dell’art. 148 c.c. non cessa, ipso facto, con il raggiungimento della maggiore età da parte di questi ultimi, ma perdura, immutato, finché il genitore interessato alla declaratoria della cessazione dell’obbligo stesso non dia la prova che il figlio ha raggiunto l’indipendenza economica, ovvero che il mancato svolgimento di un’attività economica dipende da un atteggiamento di inerzia ovvero di rifiuto ingiustificato dello stesso, il cui accertamento non può che ispirarsi a criteri di relatività, in quanto necessariamente ancorato alle aspirazioni, al percorso scolastico, universitario e post – universitario del soggetto ed alla situazione attuale del mercato del lavoro, con specifico riguardo al settore nel quale il soggetto abbia indirizzato la propria formazione e la propria specializzazione.

Per conoscere cosa ha deciso la Cassazione

Leggi il testo della sentenza

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1574 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo