Sentenze in evidenza

Medico, paziente e onere della prova

Errori-medici

Ripartizione della prova tra medico e paziente
Suprema Corte di Cassazione Civile
Sentenza del 31 Luglio 2013, n. 18341

La Suprema Corte, nel caso di cui alla sentenza che si riporta, ha trattato il tema del risarcimento del danno causata da attività medica.

 

I Supremi Giudici, hanno stabilito che, in queste situazioni, sarà l’attore colui su cui ricadrà l’onere di allegare e provare l’esistenza del rapporto di cura nonchè il danno ed il nesso causale.

L’attore però non dovrà provare la colpa del medico poichè ricadrà su quest’ultimo l’onere di provare che l’insuccesso dell’intervento rispetto a quanto prospettato e concordato col paziente è dipeso da una causa a sé non imputabile.

Leggi il testo della sentenza Sentenza n. 18341-2013

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1575 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo