Sentenze in evidenza

Nessuna correlazione tra affitto e assegno di mantenimento

La prima sezione civile della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 1337 depositata il 31/01/2012, in materia di assegno divorzile, ha rigettato il ricorso presentato da una donna che si era vista diminuire l’assegno nonostante l’aumento del canone di locazione della casa a lei assegnata con la separazione.

I Giudici, confermando la sentenza della Corte d’Appello di Roma che aveva trattato il caso, riducendo l’assegno percepito dalla donna, hanno così chiarito che non vi è nessuna correlazione tra il canone di locazione e l’obbligo di mantenimento dell’ex coniuge.

La Corte, addirittura, rispondendo a uno dei motivi del ricorso (il suo diritto di vivere nella casa coniugale di Roma) ha invitato la donna, ove lo volesse, a spostarsi a Viterbo, per vivere nella casa in comproprietà con l’ex marito.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1575 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo