Sentenze in evidenza

Non scatta l’aggravante se il ladro nasconde la refurtiva in borsa

Corte di Cassazione – Sentenza n. 40282/2012
La Suprema Corte ha rigettato il ricorso presentato dal Procuratore generale avverso la sentenza che aveva prosciolto una donna accusata di aver rubato da un negozio per sportivi tre paia di ciabatte.
La decisione presa dai giudici della Cassazione in questo caso é molto importante perchè con questa sentenza gli ermellini non si sono limitati ad analizzare e giudicare la fattispecie concreta emersa nella fase di merito ma hanno chiarito alcuni aspetti interessanti riguardo a ciò che é, in generale, definito il comportamento tipico del ladro da ciò che invece tipico non é ma anzi comporta l’applicazione dell’aggravante.
C’é da dire che i gestori del negozio non avevano querelato la donna e, pertanto, soltanto l’aggravante avrebbe permesso al Pg di procede d’ufficio contro la ladra.
A tal fine l’occultamento delle scarpe veniva considerato come l’uso di un mezzo fraudolento e, in questa ottica e potendo procedere d’ufficio, l’accusa avrebbe inchiodato l’imputata alle sue responsabilità.
Nel caso di specie peró la Corte ha deciso che nascondere la refurtiva nella borsa non fa scattare l’aggravante nei confronti della ladra perché non questa azione non costituisce l’uso di un mezzo fraudolento ma solo il normale e tipico “accorgimento” del ladro, nulla di più.
Per definirle il tutto on i termini utilizzati nella sentenza n. 40282/2012, il “semplice” occultamento è la versione “base” del furto e non comporta l’applicazione di nessuna aggravante.
Usare un mezzo fraudolento vuol dire utilizzare l’ingegno.
Vuol dire inventare qualcosa per evadere i sistemi di controllo, togliere le targhette antitaccheggio, utilizzare una borsa dotata di un doppio fondo etc.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1570 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo