Sentenze in evidenza

Padre uccide figlio. Colpevoli anche gli assistenti sociali ?

Corte di Cassazione, sezione IV Penale Sentenza 27 gennaio – 6 marzo 2015, n. 9855

avvocato mandato rinuncia

Padre uccide figlio. Colpevoli anche gli assistenti sociali ?
Corte di Cassazione, sezione IV Penale
Sentenza 27 gennaio – 6 marzo 2015, n. 9855
Presidente Sirena – Relatore Montagni

La Corte di Cassazione ha esaminato il caso di alcuni operatori socio sanitari accusati di omicidio colposo ma assolti dal GIP presso il Tribunale di Milano con sentenza resa all’esito del giudizio abbreviato per non aver commesso il fatto.

Agli imputati veniva contestato di aver concorso a cagionare la morte di un bambino provocata nel corso di un incontro tra il minore e il padre avvenuto presso i locali della ASL.

Agli imputati quindi veniva contestato di non aver preso tutti i provvedimenti idonei per tutelare il minore in relazione agli incontri settimanali col padre, di aver omesso di prendere i doverosi contatti con i soggetti venuti a conoscenza della situazione del minore, di aver omesso di valutare il pericolo rappresentato da padre nei confronti del figlio e quindi di non aver predisposto le opportune cautele nella gestione del rapporto padre-minore.

Si contestava inoltre di aver consentito al padre l’accesso agli uffici della ASL in condizioni di insufficiente controllo, lasciandolo momentaneamente solo col bambino consentendogli di realizzare l’aggressione mortale ai danni del minore.

Il giudice del merito, dopo essersi soffermato sulla fattispecie del concorso colposo nel delitto doloso, osservava che nel decreto del Tribunale per i Minorenni di Milano, non emergeva la necessità di tutelare l’incolumità fisica del bambino e che dai dati conosciuti relativi all’imputato non emergevano elementi dai quali inferire alcuna possibile manifestazione di violenza del padre, nei confronti del figlio.

La sentenza è stata parzialmente modificata in sede d’appello ma comunque, anche in questa fase, è stata impugnata dal Procuratore Generale e portata al vaglio dei giudici di Piazza Cavour.

Per conoscere i motivi del ricorso e quelli della decisione
Leggi il testo della sentenza

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1570 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo