Sentenze in evidenza

E’ responsabile il padrone di case anche se il cane (della suocera) morde un ospite.

La IV sezione della Cassazione penale, con la sentenza n. 18814 del 16 maggio 2012, ha stabilito che nel caso in cui il proprietario di un cane, affidasse questo momentaneamente ad altri e, in questo lasso di tempo l’animale mordesse qualcuno, non ne risponderebbe il proprietario ma soltanto quelle persone il cane era stato affidato.Nel caso in specie, il cane (affidato momentaneamente ad una coppia dalla suocera-proprietaria) ha morso un ospite dei padroni di casa e quest’ultimi (non la proprietaria) sono stati condannati per il delitto di lesioni colpose in quanto in quanlità di detentori dell’animale avevano l’obbligo di assumere ogni possibile cautela idonea ad evitare e prevenire prevedibili aggressioni.
Disattendendo la decisione assolutoria presa dai giudici di merito, la Corte, sottolineando che l’obbligo di corretta custodia imponeva un continuo controllo dell’animale al fine di evitare (ciò che poi di fatto si è verificato) possibili reazioni pericolose dello stesso nei confronti degli ospiti e nonostante le imprudenze di questi ultimi.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1573 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo