Sentenze in evidenza

Risarcimento danni per il minore picchiato dai genitori

Minore picchiato dai genitori
Risarcimento danni per il minore picchiato dai genitori
Corte di Cassazione Quinta Sezione Penale Sentenza n. 45859 / 2012
 
La Suprema Corte ha stabilito il risarcimento del danno per il minore picchiato. Sulla scia delle raccomandazioni europee anche i giudici con la toga d’ermellino emettono una sentenza volta a tutelare ancora di piú i minori che subiscono violenze e maltrattamenti in famiglia anche per i casi meno gravi. 
 
In poche parole, anche uno schiaffo puó far scattare nei confronti del figlio un risarcimento danni.
 
Una sentenza che manifesta l’orientamento dei giudici sui  etodi di educazione violenti usati dai genitori per “correggere” i comportamenti “ribelli” dei propri figli.
 
La Corte non é favorevole all’uso della violenza quale metodo educativo e, pertanto, punisce i genitori maneschi.
 
Il caso esaminato dai giudici di Piazza Cavour riguardava una ragazzina picchiata dal padre e dalla “matrigna” perché aveva fumato e, per questo motivo era stata presa a schiaffi e poi trascinata a terra e colpita con un calcio sul collo.
 
I genitori hanno cercato di difendersi dalle accuse sostenendo che era stata la ragazza a iniziare, prendendo a calci la compagna del padre e quest’ultimo era intervenuto proprio per difendere la donna esercitando sulla figlia “una modesta violenza fisica con finalità correttive della condotta arrogante e disobbediente”.
 
La Cassazione non crede a questa versione dei fatti soprattutto perché la ragazzina aveva evidenti segni di percosse sul viso, sul collo e sulla spalla. La ragazzina ha detto di aver dato dei calci soltanto per difendersi dalla matrigna che oltre agli schiaffi le aveva tirato (colpendola) anche un cucchiaio.
 
Secondo il parere dei giudici del Palazzaccio il comportamento della coppia è andato ben oltre lo ius corrigendi poiché “le condotte poste in essere dagli imputati travalicavano i limiti dell’esercizio delle facoltà coercitive genitoriali, nel momento in cui si risolvevano in atti di violenti in nessun modo riconducibili a una legittima finalità correttiva”

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1619 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo