Sentenze in evidenza

Se commette errori il medico va sospeso

La Cassazione, con la Sentenza n. 42588/11, occupandosi di un caso di responsabilità medica con esiti mortali, ha deciso che il medico che commette errori irreparabili può essere sospeso dalla professione sanitaria anche se non è stato ancora celebrato il processo penale a suo carico. Il caso esaminato dalla Suprema Corte riguardava un ginecologo che, per la procura, “era incorso in gravissima negligenza e imperizia” nello svolgimento dell’operazione al punto da poter configurare anche l’ipotesi di “omicidio volontario sotto l’aspetto del dolo eventuale”. La Cassazione, dando ragione alla procura, ha ritenuto applicabile la sospensione dell’esercizio della professione.

Mi piace                                                                                home

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1575 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...

3 Comments on Se commette errori il medico va sospeso

  1. Marialuisa Zocchi // 1 dicembre 2011 a 09:37 //

    Giusto .Ma allora sospendiamo e condanniamo al risarcimento dei danni pubblici ministeri, giudici, avvocati, funzionari, dirigenti di enti pubblici e privati e tutte quelle categorie superprotette i cui errori “scivolano” nel dimenticatoio della rassegnazione.

    • Perché no? Già qualche categoria che hai citato “paga” per gli errori commessi… e stai tranquilla che non funziona il dimenticatoio della rassegnazione… Anzi…

  2. Non sarebbe male…

I commenti sono bloccati.

Invia un articolo