Sentenze in evidenza

“Sesso spinto” con la propria compagna:uomo condannato a 4 anni.

Sentenza Cassazione n. 36073/2011 : uomo condannato a 4 anni per aver fatto “sesso spinto” con la propria compagna.

La Corte di Cassazione, IV sez. Pen., in materia di reati contro la persona, ha stabilito, con la sentenza n. 36073 depositata il 5 ottobre 2011, che il partner che costringe con la forza la compagna ad avere rapporti sessuali spinti rischia una condanna per violenza sessuale.
Nessun dubbio per i Giudici della Suprema Corte, se le richieste continuano la donna è vittima di uno stupro e per questo motivo, con la citata sentenza, confermando la sentenza dei giudici di merito, è stato condannato un uomo a quattro anni di reclusione oltre al pagamento di 25 mila euro a titolo di risarcimento del danno in favore della donna, appunto, per violenza sessuale continuata.
La donna si era rifiutata di compiere “sesso poco tradizionale” e, pertanto, era stata forzata a praticarlo contro la sua volontá.
Evitiamo, in questa occasione, di raccontarvi i particolari che hanno indotto la donna a prendere la decisione di denunciare il marito invitandovi, se interessati, a consultare il testo completo della santenza.

 Mi piace                                                                                home

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1575 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo