Sentenze in evidenza

Lo stalking e la reciprocità delle molestie

stalking_

 

Lo stalking e la reciprocità delle molestie

Suprema Corte di Cassazione Sezione Terza Penale
Sentenza 14 novembre 2013 n. 45648

La Cassazione, nella sentenza che si riporta, in mateia di stalking ha fatto alcune precisazioni relative all’esclusione o meno della fattispecie delittuosa nel caso in cui si ha reciprocità nei comportamenti molesti.

Più nello specifico, la terza sezione penale ha spiegato che “la reciprocità dei comportamenti molesti non esclude la configurabilità del delitto di atti persecutori, incombendo, in tale ipotesi, sul giudice un più accurato onere di motivazione in ordine alla sussistenza dell’evento di danno, ossia dello stato d’ansia o di paura della presunta persona offesa”.

Leggi il testo della sentenza – Corte di cassazione – Sezione III penale – Sentenza 14 novembre n. 45648

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1570 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo