Sentenze in evidenza

assenze

Legittimo il licenziamento per le assenze ingiustificate del lavoratore

13 maggio 2013

Sentenza n. 10552 del 7 maggio 2013 - è del tutto coerente la valutazione che la Corte d'appello compie circa la proporzionalità della sanzione rispetto alla condotta, non solo con riguardo allo specifico inadempimento previsto dalla norma collettiva ma, più in generale, con riferimento alla irrimediabile lesione del vincolo fiduciario e dunque alla violazione della norma generale di cui all'art. 2119 c.c. [continua a leggere]
Invia un articolo