Sentenze in evidenza

comunità

Collocamento presso la comunità se il ragazzo “vivace” può reiterare gravi reati

23 aprile 2013

Collocamento presso la comunità se il ragazzo "vivace" può reiterare gravi reati Corte di Cassazione - Sentenza n. 5686/2013 Il caso trattato dalla Suprema Corte riguardava un ragazzo che aveva commesso violenze e minacce nei confronti di un suo coetaneo e che, già nella fase di merito, era stato definito più che vivace ravvisando il serio pericolo della reiterazione della condotta. [continua a leggere]
Invia un articolo