Sentenze in evidenza

Violenza sessuale in famiglia: Condannata la madre che non la impedisce.

Con la Sentenza n. 36829 depositata il 12/10/2011, la terza sezione della Cassazione si è pronunciata in materia di violenza sessuale su minori, stabilendo che la madre che non impedisce la violenza subita dalle figlie è anch’essa responsabile.

Una ragazza ha denunciato i genitori perchè ha personalmente assistito agli episodi di violenza subiti dalle sorelle minorenni.

Anche la madre è stata riconosciuta responsabile di violenza sessuale e maltrattamenti in quanto doveva agire e non lo ha fatto, doveva impedire tali violenze ma con la sua inattività ha fatto venir meno l’obbligo genitoriale che impone di tutelare i figli.

Benchè nel ricorso si cerchi di rappresentare la madre come una donna “priva di autonomia intellettiva, sociale ed economica”, alla “mercè” del marito violento e prevaricatore  non è stato fornito nessun elemento a sostegno di tale circostanza.

Nessun deficit intellettivo o altra situazione particolare è emersa nel corso dei giudizi di merito tali da giustificare l’inattività della donna che ha permesso al marito di violentare le proprie figlie e ciò è bastato alla Corte per confermare la condanna dei giudici di merito anche nei confronti della donna.

 

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1573 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo