In evidenza

In caso di annullamento ai soli effetti civili, chi è il giudice competente?

Sentenza 22065/2021

Giurisprudenza Penale – Cassazione – Sezioni Unite penali – Effetti civili – Rinnovazione in appello – Prova decisiva – Giudice competente per valore  – SS.UU. – Sentenza n. 22065/2021

Con la sentenza in commento, che si riporta al link in fondo all’articolo, le Sezioni Unite penali della Suprema Corte di Cassazione hanno affermato il seguente principio “in caso di annullamento ai soli effetti civili, da parte della Corte di cassazione, per la mancata rinnovazione in appello di prova dichiarativa ritenuta decisiva, della sentenza che, in accoglimento dell’appello della parte civile avverso la sentenza di assoluzione di primo grado, abbia condannato l’imputato al risarcimento del danno, il rinvio per il nuovo giudizio va disposto dinanzi al giudice civile competente per valore in grado di appello”.

Nello specifico, si trattava di un caso proveniente dalla Corte d’Appello di Bologna, in cui vi la corte territoriale aveva riformato la sentenza assolutoria del Tribunale, dichiarando il ricorrente civilmente responsabile dell’infortuno occorso ad un lavoratore all’interno di un cantiere, condannandolo al risarcimento dei danni patiti, che dovevano essere liquidati dal giudice civile. 

La sentenza veniva appellata sia dal Procuratore generale presso la Corte d’Appello sia dalla parte civile, censurando la valutazione di inattendibilità della testimonianza della persona offesa. La corte distrettuale dichiarava inammissibile l’appello del Procuratore generale (perché tardivo) accogliendo invece quello della parte civile. Riformava, dunque, la sentenza di primo grado ai soli effetti della responsabilità civile, condannando l’imputato al risarcimento del danno. Quest’ultimo, proponeva ricorso in cassazione chiedendo l’annullamento della sentenza.

La questione rimessa alle Sezioni Unite è stata cosi formulata:

Se in caso di annullamento, ai soli effetti civili, della sentenza di condanna pronunciata in appello senza previa rinnovazione della prova dichiarativa decisiva, a seguito di gravame della sola parte civile contro la sentenza di assoluzione di primo grado, il rinvio debba essere disposto al giudice civile competente per valore in grado di appello o al giudice civile“.

Leggi sentenza n.22065-2021

Leggi un altro articolo oppure cerca un altro argomento

Se hai trovato questa pagina interessante, condividila!

About Avv. Giuseppe Tripodi (1691 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Disqus Comments ...

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Protected by WP Anti Spam
Invia un articolo