Sentenze Cassazione

E’ estorsione pretendere dal partner i soldi per le sigarette.

La Cassazione ha stabilito che pretendere dal partner i soldi per comprare le sigarette potrebbe far scattare una condanna per estorsione. Infatti la terza sezione penale della Suprema Corte, con la sentenza n. 25750, ha spiegato che le sigarette non vanno ricomprese nel “novero dei legami di solidarieta’ familiare” e, pertanto, ottenere dei soldi per l’acquisto verrebbe inquadrato come “ricavo ingiusto”. La Corte, sulla base di quanto appena esposto, ha condannato per estorsione un salernitano “per avere posto in essere atti di violenza in danno della moglie per ottenere somme di minima entita’”.

Leggi un altro articolo oppure cerca un altro argomento

Se hai trovato questa pagina interessante, condividila!

Exit mobile version