Sentenze Cassazione

Giusto licenziare il dipendente che dice troppe parolacce

Giusto licenziare il dipendente che dice troppe parolacce
Suprema corte di Cassazione
Sentenza n. 3380/2017 – Sez. Lavorolicenziamento illegittimo

La Suprema Corte di Cassazione ha esaminato il caso di una commessa, licenziata per aver usato un linguaggio troppo sboccato mentre si trovava in pausa pranzo insieme ad altre colleghe di lavoro.

La donna era stata richiamata del direttore più volte ma ciononostante ha continuato ad utilizzare un linguaggio ricco di parolacce e, pertanto, veniva licenziata per giusta causa.

La Cassazione ha dunque confermato il licenziamento come conseguenza del comportamento tenuto dalla dipendente e, ritenendo il ricorso inammissibile, ha condannato la donna al pagamento delle spese processuali.

Leggi il testo della sentenza n. 3380-2017

Leggi un altro articolo oppure cerca un altro argomento

Se hai trovato questa pagina interessante, condividila!

Exit mobile version