In evidenza

Molestie, irrilevante poter bloccare il mittente

Cassazione sentenza 37974/2021

Giurisprudenza Penale – Cassazione sentenza 37974/2021 – Molestie Messaggi SMS What’s App irrilevante bloccare il mittente – Invasività e turbamento

La sentenza n.37974/2021 che si riporta in fondo all’articolo ha esaminato un particolare caso di molestie realizzate col cellulare.

Nello specifico, ha delineato i confini entro cui concretamente si viene a configurare la fattispecie di reato e, in particolare, visto anche il mezzo utilizzato, l’irrilevanza della possibilità per il destinatario dei messaggi di bloccare o meno il mittente, poiché ciò che conta resta sempre l’invasività e il turbamento (es. invio SMS anche insistentemente, durante le ore notturne) della serenità della vita quotidiana di chi subisce l’azione. 

Per saperne di più:

Leggi la sentenza n.37974/2021  

Leggi un altro articolo oppure cerca un altro argomento

Se hai trovato questa pagina interessante, condividila!

About Avv. Giuseppe Tripodi (1706 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Disqus Comments ...

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Protected by WP Anti Spam
Invia un articolo