Sentenze Cassazione

Post offensivo su facebook, legittimo il licenziamento

Giurisprudenza civile – Lavoro – Licenziamento per grave insubordinazione – Giusta causa – Post offensivo – Facebook

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza 27939/2021 che si riporta al link in fondo alla pagina, ha trattato un particolare caso di licenziamento, quello del dipendente colpevole di aver pubblicato un post offensivo su facebook. 

Più nello specifico, il caso riguardava un post pubblicato sul proprio profilo facebook dal contenuto offensivo nei confronti dei vertici aziendali.

Secondo i Supremi Giudici detto comportamento tenuto dal dipendente – di grave insubordinazione ai superiori – sarebbe ex se idoneo a giustificare il licenziamento.  

Per saperne di più leggi il testo della sentenza:

Cassazione Lavoro n. 27939/2021

Leggi un altro articolo oppure cerca un altro argomento

Se hai trovato questa pagina interessante, condividila!

Exit mobile version