Sentenze Cassazione

Sezioni Unite: omesso versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali

Le Sezioni Unite, con Sentenza n. 1855 del 24 novembre 2011 – depositata  il 18 gennaio 2012, con riferimento al reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali, ha chiarito che la notifica dell’accertamento della violazione e il decorso del termine di tre mesi per il versamento, ai fini della non punibilità, di quanto dovuto, non costituiscono una condizione di procedibilità dell’azione penale, hanno affermato il principio di diritto secondo cui il decreto di citazione a giudizio è equivalente alla notifica dell’avviso di accertamento solo se, al pari di qualsiasi altro atto processuale indirizzato all’imputato, contenga gli elementi essenziali del predetto avviso.

Mi piace                                                            home

Leggi un altro articolo oppure cerca un altro argomento

Se hai trovato questa pagina interessante, condividila!

Exit mobile version