Sentenze in evidenza

L’esame Avvocato : analisi del bando 2012

In breve : Gazzetta Ufficiale n. 70 Serie Speciale, il D.M. 4 settembre 2012 del Ministero della Giustizia.

Le domande di ammissione agli scritti, dovranno pervenire alle Corti d’Appello entro il 12/11/2012.

Le prove scritte dell’esame d’avvocato 2012 si svolgeranno l’11, il 12 e il 13 dicembre 2012.
Sedi delle Corti di Appello: Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Catania, Catanzaro, Firenze, Genova, L’Aquila, Lecce, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Torino, Trento, Trieste, Venezia”. I candidati residenti nella provincia di Bolzano avranno la possibilità di usare la lingua tedesca se lo vorranno.

Struttura dell’esame:  si inizierà con lo svolgimento della prova scritta (3 prove per un massimo di sette ore) a cui seguirà una prova orale. Le prove verteranno su competenze di carattere teorico e pratico.

Scritti:
– redazione di un parere motivato, da scegliersi tra due questioni in materia regolata dal codice civile;
– redazione di un parere motivato, da scegliersi tra due questioni in materia regolata dal codice penale;
– redazione di un atto giudiziario che postuli conoscenze di diritto sostanziale e di diritto processuale, su un quesito proposto, in materia scelta dal candidato tra il diritto privato, il diritto penale ed il diritto amministrativo.

Orale :
– discussione, breve, di cinque materie selezionate autonomamente dal candidato, fermo restando però che almeno una sia di diritto processuale.

Il candidato potrà scegliere tra : diritto costituzionale, diritto civile, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto penale, diritto amministrativo, diritto tributario, diritto processuale civile, diritto processuale penale, diritto internazionale privato, diritto ecclesiastico e diritto comunitario.

Per essere ammessi all’orale il candidato divrà raggiungere almeno un punteggio di 90 nella fase degli scritti ripartito per le tre prove ma con un coefficiente minimo di 30 in almeno due delle materie oggetto della prova.

Riguardo l’orale la quota di raggiungimento é fissata a 180 punti da ripartirsi, come nello scritto, con un punteggio non inferiore a 30 per nessuna delle cinque materie selezionate.

(clicca qui per leggere il testo integrale del bando)

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo