Sentenze in evidenza

Impugnazioni: responsabilità medica e responsabile civile

Suprema Corte di Cassazione IV Sezione Penale Sentenza n. 380047/2018

Impugnazioni: responsabilità medica e responsabile civile

Suprema Corte di Cassazione IV Sezione Penale

Sentenza n. 380047/2018

Cassazione7

Con la sentenza n. 38007 del 2018 la IV sezione penale della Suprema Corte di Cassazione ha stabilito che in caso di errore medico, o meglio nel caso in cui il sanitario viene condannato per lesioni gravi e quest’ultimo non impugna la sentenza, questa diventa definitiva anche nei confronti della struttura sanitaria, che ne risponderà in solido col medico in qualità di responsabile civile. 

Nel caso di specie, l’imputazione riguardava “un fatto colposo commissivo ben determinato, rappresentato dall’avere il sanitario iniettato il liquido di contrasto propedeutico all’esecuzione di una TAC senza osservare specifiche cautele e raccomandazioni, al cui rispetto era stato espressamente invitato ad attenersi”.

Secondo gli ermellini, infatti, la statuizione di condanna penale dell’imputato il quale era stato riconosciuto colpevole del delitto di lesioni personali gravi senza proporre impugnazione ha reso irrevocabile la suddetta statuizione nei propri confronti, così da ritenersi non più suscettibile di modifica. 

Si legge nella sentenza “premesso che l’imputato ha omesso di impugnare la statuizione di condanna ed essa ha assunto definitività ai fini penali, ai fini civili l’interesse del responsabile civile ad ottenere una formula di proscioglimento dell’imputato ai sensi dell’art.131 bis cod.pen. risulta impedito dagli effetti riconosciuti dal legislatore alla suddetta statuizione, laddove ai sensi dell’art.561 bis cod.pen. essa ha effetto di giudicato nel giudizio civile “quanto all’accertamento del fatto, alla sua illiceità penale e alla affermazione che l’imputato lo ha commesso”, precludendo anche sotto questo versante alcun vantaggio alla posizione del responsabile civile in ipotesi di accoglimento della doglianza proposta”. 

Leggi il testo della Sentenza n. 38007 del 2018

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1608 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo