Sentenze in evidenza

SSUU, valutazione prove decisive e integrazione probatoria in appello

Suprema Corte di Cassazione - Ordinanza n. 47015/2016

SS.UU., valutazione prove decisive e integrazione probatoria in appello

Suprema Corte di Cassazione
Ordinanza n. 47015/2016

corte-cassazione_dettaglio

Ecco una interessante questione che sarà quanto prima esaminata dalla Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione (di seguito il quesito su cui risponderanno le Sezioni Unite e al link in fondo alla pagina l’ordinanza di rimessione).

Se nel caso d’impugnazione del pubblico ministero contro una pronuncia di assoluzione emessa nell’ambito di un giudizio abbreviato non condizionato, ove questa sia basata sulla valutazione di prove dichiarative ritenute decisive dal primo giudice ed il cui valore sia posto in discussione dall’organo dell’accusa impugnante, il giudice di appello debba porre in essere i poteri d’integrazione probatoria e procedere all’assunzione diretta dei dichiaranti per ritenere raggiunta la prova della colpevolezza dell’imputato, in riforma della sentenza appellata

Corte di Cassazione Ordinanza n.47015/2016

Riferimenti normativi
Cost. n. 117;
Conv. Europ. Dir. Uomo art. 6;
Cod. Proc. Pen. artt. 192, 438, 442, 530, 533, 593, 603, 606.

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1564 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo