Sentenze in evidenza

Condannato conducente scuolabus per aver lasciato un bambino lontano dalla scuola.

La Cassazione, confermando la decisione presa in primo e secondo grado, ha condannato per abbandono di persone minori due conducenti del pullmino scolastico perchè hanno fatto effettuato una fermata per scendere un bambino a circa 500 metri dalla scuola.Per i giudici della Corte una distanza eccessiva specie considerando che, proprio quel giorno, a causa di una forte nevicata, il percorso è più difficoltoso e, infatti, il minorenne cade a terra procurandosi lesioni al volto.

Per la Corte, è il Giudice di merito che deve valutare la pericolosità della strada e le condizioni di viabilità della stessa e, pertanto, trattandosi di accertamenti di fatto esclude che gli spetti possano essere considerati in sede di legittimità. Con la sentenza n. 11655/12 osserva che «l’azione illecita consiste nell’abbandono e non già nel pericolo che ne è la conseguenza. Pertanto, ai fini dell’elemento soggettivo della fattispecie, non rileva che il soggetto agente abbia sottovalutato il rischio (tanto incombente che esso ebbe a verificarsi in concreto) a cui andava incontro il minore, nella convinzione che nulla gli sarebbe occorso in pregiudizio alla sua incolumità, ma soltanto la completa rappresentazione della situazione di abbandono in cui il minore versava. In sostanza ogni abbandono deve essere considerato pericoloso poiché l’interesse tutelato dalla norma penale si focalizza sulla violazione dei doveri di custodia del minore».

oppure cerca un altro argomento

Hai trovato questa pagina interessante? Condividila sui Social Network

About Avv. Giuseppe Tripodi (1574 Articles)
Ideatore e fondatore di questo blog, iscritto all'Ordine degli Avvocati di Palmi e all'Ilustre Colegio de Abogados de Madrid; Sono appassionato di diritto e di fotografia e il mio motto è ... " il talento non è mai stato d'ostacolo al successo... "
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...
Invia un articolo